Piccoli prestiti veloci online in giornata: guida alla domanda

Indice dei contenuti

I piccoli prestiti veloci online in giornata sono delle tipologie di finanziamento che vi permettono di ottenere delle piccole somme di denaro in modo molto semplice e anche rapido.

Potete richiederli anche se non possedete una busta paga e quindi fate parte di quelle categorie che difficilmente possono accedere al credito e ad altri tipi di prestito, come studenti, casalinghe, pensionati o lavoratori atipici o in nero.

L’accredito della somma richiesta in prestito avviene sul vostro conto corrente nel giro di 48 ore e la documentazione da presentare è simile a quella delle altre tipologie di finanziamento.

In questa guida vi spieghiamo a chi richiedere e come ottenere i piccoli prestiti veloci online in giornata e vi mostriamo alcune tipologie di finanziamento a cui potete accedere.

Piccoli prestiti veloci online in giornata: cosa sono

I prestiti veloci online non sono altro che dei prestiti personali, i quali si distinguono da quelli classici per la rapidità con i quali vengono erogati e la facilità con cui vengono ottenuti.

Solitamente i tempi di erogazione della somma sono circa due giorni dall’approvazione del prestito, ma in molti casi è possibile ottenerli anche nel giro di 24 ore.

I piccoli prestiti veloci online in giornata vanno incontro alle esigenze di tutti coloro che hanno bisogno di piccole somme di denaro per far fronte a delle spese impreviste e urgenti, come ad esempio il pagamento di spese mediche o l’acquisto di un elettrodomestico.

Ogni istituto di credito o finanziaria online stabilisce il tetto massimo richiedibile per questa tipologia di prestito, ma solitamente si va da un minimo di 1000 euro a un massimo di 30.000 euro. Tutto dipende anche dai requisiti che avete e dalle garanzie che potete presentare.

Visto che questi prestiti sono solitamente richiesti da chi non possiede una busta paga, molti istituti di credito accettano anche garanzie alternative al reddito, come ad esempio una fideiussione.

Anche i tassi di interessi che vengono applicati variano molto in base alla banca o alla finanziaria che scegliete, quindi è necessario che prestiate molta attenzione al TAN e al TAEG, per capire quale di essi vi può offrire maggiori vantaggi e convenienza.

Prestiti online in giornata

Tutte le banche e le finanziarie permettono di ottenere dei piccoli prestiti veloci, ma è possibile farne richiesta anche online, compilando dei moduli appositamente dedicati, senza necessità di recarvi una sede fisica.

Tra l’altro, avendo le società finanziarie online delle procedure molto più snelle di quelle fisiche, possono garantirvi una più veloce lavorazione della pratica e quindi una più rapida erogazione del prestito.

Se scegliete di affidarvi a una piattaforma online che fa da intermediario tra voi e la finanziaria, cercate prima di capire le tempistiche di lavorazione della pratica, perché sono molto diverse tra una piattaforma e un’altra.

Prestiti veloci online per pensionati e dipendenti

Anche se siete dipendenti – sia privati che pubblici – o pensionati, potete accedere ai piccoli prestiti veloci online, e nel vostro caso sarete facilitati dal fatto di poter presentare un reddito fisso e costante.

Se non avete voglia di recarvi presso le filiali delle banche o avete necessità di accelerare i tempi di concessione del prestito, potete rivolgervi a una finanziaria online.

Per richiedere un piccolo prestito veloce online, solitamente la documentazione da presentare è più limitata rispetto a quella necessaria per la richiesta di somme maggiori.

In alcuni casi, come nel caso in cui abbiate diversi finanziamenti in corso, oppure risultiate cattivi pagatori o, ancora, abbiate un contratto di lavoro in scadenza oppure percepiate una pensione minima, le società finanziarie vi chiederanno di presentare delle garanzie, in modo da assicurarsi il rientro della somma concessa in prestito.

Se siete pensionati, ricordate che per richiedere un prestito veloce online dovrete avere un’età massima di 75 anni.

Una volta inoltrata la domanda sul sito web della finanziaria prescelta, e una volta che questa verrà accettata, la somma richiesta verrà accreditata sul vostro conto corrente entro due giorni dalla comunicazione di accettazione della vostra richiesta.

Prestiti veloci online per studenti

Gli studenti sono quelli che incontrano le maggiori difficoltà ad avere accesso al credito, ecco perché i piccoli prestiti online sono la tipologia di finanziamento da loro preferita.

Potete ottenere questa forma di finanziamento se siete studenti a tempo pieno oppure se studiate e contemporaneamente lavorate ma non possedete una busta paga, requisito fondamentale per accedere ad altri tipi di prestito.

Per gli studenti, tra l’altro, sono previsti dei tassi di interesse agevolati e molto vantaggiosi, che servono per aiutare le fasce giovanili della popolazione nel rimborso delle somme. Molti di questi finanziamenti derivano tra l’altro da particolari convenzioni che gli istituti di credito sottoscrivono con gli atenei.

Si tratta più che altro di prestiti finalizzati, ovvero richiesti per essere utilizzati prevalentemente come aiuto allo studio. Ecco perché hanno sempre bisogno di essere motivati, come ad esempio per il pagamento delle tasse universitarie, per quello delle spese di affitto (per gli studenti fuori sede), per il materiale scolastico o per la frequentazione di corsi di specializzazione e master.

I presiti veloci per studenti possono essere richiesti anche online e la somma verrà accreditata su conto corrente nel giro di 48 ore.

Prestiti veloci online per cattivi pagatori

Se siete in ritardo con il pagamento delle rate di un finanziamento, sarete di sicuro presenti nelle liste della Crif (Centrale del Rischio Finanziario) e quindi catalogati come cattivi pagatori.

In questa situazione, sarà molto difficile accedere alle tradizionali tipologie di finanziamento, ma anche per voi è possibile fare richiesta di un piccolo prestito veloce online.

In questo caso, però, visto l’alto rischio che corrono banche e finanziarie nel non vedere rientrare la somma concessa in prestito, verranno applicati dei tassi di interesse superiori rispetto a quelli che vengono normalmente applicati ai piccoli prestiti veloci.

Inoltre, sempre a causa della vostra particolare condizione, vi verrà richiesto di presentare delle garanzie alternative, come il possesso di un reddito fisso oppure la presenza di un garante del prestito, che possa assicurare il rimborso del prestito qualora voi non foste più in grado di ottemperarne.

Se possedete una busta paga da lavoratori dipendenti del settore pubblico o se siete pensionati, sempre del settore pubblico, la soluzione migliore per voi è la cessione del quinto dello stipendio o della pensione.

Si tratta di una tipologia di finanziamento concessa anche ai cattivi pagatori, protestati e pignorati dipendenti o pensionati del settore pubblico. La rata del finanziamento non potrà mai superare un quinto del vostro stipendio o della vostra pensione mensile, e verrà trattenuta mensilmente direttamente dalla busta paga o dalla pensione.

In questo caso, chi vi farà da garante del prestito sarà lo Stato, il datore di lavoro o l’ente pensionistico al quale appartenete.

Questo tipo di prestito viene concesso molto facilmente e velocemente, ed ha dei tassi di interesse che sono più bassi rispetto alla media di mercato.

Prestiti INPS

L’INPS consente a dipendenti e pensionati di ottenere in prestito delle piccole somme di denaro, anche quando si ha difficoltà ad accedere al credito in altre modalità.

Se siete dipendenti o pensionati potete richiedere all’INPS dei piccoli prestiti da restituire in tempi brevi.

Potete richiedere questi finanziamenti accedendo direttamente sul sito web dell’INPS e inoltrando la domanda, compilando l’apposito modulo che troverete online.

Prestiti veloci online cambializzati

Il prestito cambializzato è un altro tipo di finanziamento veloce che potrete ottenere facendo richiesta online.

È la soluzione adatta per tutti coloro che non possiedono una busta paga e in più non hanno garanzie sufficienti per accedere ad altre forme di finanziamento.

La caratteristica di questo tipo di prestito risiede nell’utilizzo delle cambiali, le quali hanno valore di titolo esecutivo. Ciò vuol dire che, nel caso in cui doveste ritardare con il pagamento anche di una sola rata del prestito, il creditore può chiedere l’immediato pignoramento dei vostri beni.

Inoltre, essendo una soluzione molto rischiosa per gli istituti di credito che li concedono, i tassi di interesse sono molto alti. Tuttavia, in alcune situazioni resta l’unico modo per poter ottenere della liquidità che serve per risolvere situazioni urgenti.

C’è da precisare che, essendo una tipologia di finanziamento con un alto rischio sia per il creditore che per il debitore, pochi istituti di credito sono disponibili a concederlo, per cui dovrete cercare chi ve lo potrà accordare.

Conclusioni

Oggigiorno ottenere dei piccoli prestiti veloci online è possibile, in maniera anche molto semplice e veloce.

Ovviamente, la semplicità è proporzionale anche ai requisiti che possedete e alle garanzie che potete offrire, per cui è necessario che cerchiate chi, online, vi possa fare la sua offerta migliore.

Per diminuire i tempi di ricerca potete utilizzare un calcolatore di prestito online, uno strumento che vi fornirà una lista di tutte le banche e le finanziarie online disponibili a concedervi un piccolo prestito veloce.