Piccoli prestiti veloci delle banche: condizioni e garanzie per ottenerli

42

Indice dei contenuti

I piccoli prestiti veloci sono tra le soluzioni più popolari tra gli utenti: un prodotto veloce, facile da gestire e comodo da ottenere. Tra i vari enti che si occupano della distribuzione di questo tipo di contratti, ovviamente, spiccano le banche. Come molti di voi ormai ben sapranno, ogni ente gestisce in modo differente i contratti, anche se sono praticamente identici: le banche agiscono in modo diverso dalle finanziarie e dai privati. 

Dato che ogni ente agisce come meglio crede, è normale che gli utenti si trovino spaesati durante il processo di richiesta del prestito. Per questo motivo abbiamo deciso di dedicare la nostra guida di oggi a raccontarvi tutto quello che sappiamo sui prestiti veloci delle banche. Parleremo di come funzionano i contratti, di come vengono stipulati ma, soprattutto, ci soffermeremo ad analizzare le condizioni e le garanzie per ottenere i prestiti veloci delle banche.

Prestiti dalle banche: parliamone

Le banche sono tra i principali enti che si occupano della gestione del denaro. Con una posizione superiore anche a quella delle finanziarie, le banche sono gli enti che si occupano di investimenti, prestiti, compravendita azionaria e molto altro ancora. Il denaro che le banche possiedono viene prestato in moltissimi modi diversi agli utenti: dai più piccoli prestiti personali ai mutui e ai finanziamenti trentennali.

Il caso dei piccoli prestiti veloci delle banche non è diverso da qualsiasi altro prestito che viene concesso dagli enti di cui stiamo trattando: si tratta di un investimento che la banca compie sul singolo soggetto, per guadagnare con gli interessi. Da questo possiamo capire che, come per ogni altro investimento, la banca voglia tutelarsi creando delle barriere di entrata che gli utenti “inadatti” al prestito non possono superare. Stiamo parlando di pre requisiti e garanzie.

Nelle prossime sezioni della guida entreremo più nel dettaglio per quanto riguarda il prestito protagonista della guida e il modo in cui viene amministrato dalle banche.

Prestiti veloci, come richiederli

I piccoli prestiti veloci delle banche sono delle particolari tipologie di prodotti che fanno della velocità di erogazione il loro principale punto di forza. Per questo motivo è possibile richiedere i prodotti protagonisti della nostra guida sia online che nelle filiali delle banche.

I portali online in cui è possibile richiedere i piccoli prestiti veloci delle banche sono realizzati appositamente dagli enti per permettere ai propri clienti di utilizzare la soluzione dell’internet banking. Sono portali sicuri e di facile lettura che vi consigliamo di consultare anche solo per farvi un’idea di quali siano le soluzioni proposte dalle banche.

La soluzione online è molto comoda perché permette di sfruttare al cento per cento il fattore “velocità” dei prestiti rapidi di cui stiamo discutendo: non dovendo nemmeno recarsi in banca, il tempo di richiesta sarà minimo!

Condizioni per richiedere un prestito ad una banca

All’inizio della nostra guida di oggi vi abbiamo parlato delle barriere che la banca usa per “proteggersi” dagli utenti inadatti al prestito. Tra queste barriere spuntano i pre requisiti: le condizioni che l’utente deve soddisfare per poter accedere ai piccoli prestiti veloci delle banche.

Le condizioni di cui stiamo parlando sono molto semplici da ricordare e sono:

  • La maggiore età
  • Un’età non superiore ai settantacinque anni
  • Un reddito di qualsiasi tipo 
  • La cittadinanza italiana
  • La residenza in Italia

Queste sono le cinque condizioni che dovrete sempre soddisfare per richiedere un prestito veloce in banca; ovviamente esistono frangenti in cui si aggiungono altre condizioni, ma sono casi particolari che sicuramente vi verranno spiegati dalla banca stessa.

Garanzie da offrire alle banche

Le garanzie sono un argomento che affrontiamo spesso qui sul nostro blog: senza garanzie non si ottiene il prestito. Quindi vediamo di capire quali siano le garanzie che le banche accettano quando si richiedono piccoli prestiti veloci.

Le migliori garanzie che si possono offrire sono: un reddito, uno stipendio oppure una pensione. In tutti e tre i casi l’ammontare delle entrate mensili sarà il fattore determinante per la somma che la banca è disposta a prestare. 

Nel caso dei piccoli prestiti veloci delle banche, secondo la nostra opinione, le ipoteche sono da evitare perchè stiamo parlando di garanzie che solitamente vengono offerte per prestiti da centomila euro, per un piccolo prestito è meglio ripiegare sui pegni.

Le garanzie che offriamo alle banche sono il nostro lasciapassare verso prestiti migliori: ovviamente più solide sono le garanzie, migliori saranno i prestiti.

Piccoli prestiti veloci dalle banche: caratteristiche da conoscere

Quali sono le caratteristiche fondamentali dei piccoli prestiti veloci delle banche? Scopriamolo in questa sezione della guida, con un rapido elenco di facile consultazione!

  1. I piccoli prestiti veloci hanno massimali molto ristretti, che solitamente non si spingono oltre i diecimila euro
  2. I prodotti che stiamo trattando hanno rate di piccole dimensioni, tassi d’interesse e spese minime 
  3. I servizi inclusi nel pacchetto sono ridotti all’osso così da diminuire i costi
  4. I tassi d’interesse sono relativamente bassi e possono essere sia fissi che variabili
  5. I tempi di ammortamento sono brevi, dato che le somme sono piccole.

Esistono garanzie o condizioni particolari per i piccoli prestiti veloci delle banche?

Le banche non richiedono condizioni particolari per sottoscrivere i piccoli prestiti veloci delle banche.  L’importante è che l’utente fornisca le garanzie necessarie e soddisfi i requisiti che abbiamo elencato in precedenza. Consigliamo di procedere con precisione se si vogliono evitare perdite di tempo dovute a controlli ripetuti, documenti mancanti e così via.

Se volete richiedere un piccolo prestito veloce ma non sapete se richiederlo in banca, vi consigliamo di arrivare fino in fondo alla nostra guida di oggi. Buona lettura!

Anche questa volta siamo arrivati alla conclusione della nostra guida. Con le informazioni che vi abbiamo dato dovreste essere in grado di sapere quali sono le condizioni e le garanzie per ottenere i piccoli prestiti veloci delle banche.

Nel caso in cui siate interessati a raccogliere altre informazioni sul mondo dei piccoli prestiti veloci, vi consigliamo di dare un’occhiata alle altre guide ed approfondimenti che abbiamo condiviso qui sul nostro blog.

A questo punto vi salutiamo e, come sempre, vi ringraziamo per aver letto la nostra guida di oggi fino alla fine. Alla prossima guida!